Energia: Biocarburanti, riducono gas serra

17.01.2013 12:44

 

Un nuovo studio dell'Ue evidenzia i vantaggi dei biocarburanti in termini di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

 

 

 

 

 

07 Aprile 2010 - La relazione pubblicata dall'Ifpri, Istituto di ricerca internazionale di politica alimentare e' intitolata 'Global trade and environmental impact of the Eu Biofuels mandate' era stata richiesta dalla Commissione europea.

Le organizzazioni Copa (Comitato delle organizzazioni professionali agricole) e Cogeca (Confederazione generale delle cooperative agricole dell'Unione europea) hanno salutato con favore i risultati della ricerca effettuata dall' Ifpri.

 

I biocarburanti piu' utilizzati includono il biodiesel ricavato dai semi oleosi e il bioetanolo ottenuto dai cereali o dalla barbabietola e miscelati con il petrolio.

Dallo studio emerge che, da oggi al 2020, un aumento della domanda di materie prime utilizzate per produrre i biocarburanti nell'Ue determinera' solo un lieve incremento dell'impiego di seminativi compreso tra lo 0,07 e lo 0,08%.

 

La politica europea intesa a promuovere l'uso di biocarburanti avra' pertanto un impatto minimo sull'utilizzo dei terreni a livello internazionale, che rischia tuttavia di essere accentuato in caso di ulteriore liberalizzazione del commercio di biocarburanti. Per questo motivo, le importazioni nell'Ue devono essere regolamentate da norme specifiche.

Sui risultati dello studio pesa tuttavia tutta una serie di incertezze dovute a lacune nei dati disponibili e alla mancanza di conferme empiriche esaustive.

 

 

(Fonte www.ansa.it)