Pratiche Catastali

Cos'è una Variazione catastale?

La Variazione Catastale è un documento ufficiale a firma di un professionista con il quale si comunica all'Agenzia del Territorio l'intervenuto cambiamento dello stato di un immobile. Il nostro servizio include sopralluogo, verifiche dimensionali, disegno informatico, predisposizione e trasmissione telematica con la procedura Docfa.

  • Consultazione rendite catastali per l’ottenimento di dati sulla rendita di immobili, tra i quali gli immobili censiti presso il Catasto Fabbricati o presso il Catasto Terreni.
  • Correzione dati catastali di un immobile in qualità di delegati dal Proprietario.
  • Interrogazioni circa lo stato delle pratiche catastali presentate presso gli uffici provinciali del territorio.
  • Consultazione di trascrizioni, iscrizioni e annotazioni presenti nella banca dati ipotecaria.

Quando serve una Variazione catastale?

Quando lo stato dei fatti di un immobile, differisce rispetto alla sua rappresentazione catastale, ad esempio dopo una ristrutturazione con opere murarie. In tale caso, la normativa vigente prevede l'obbligo di effettuare la variazione dell'immobile entro 30 giorni dalla fine dei lavori (art. 6 DPR 380-2001). Spesso, indipendentemente dal possesso delle autorizzazioni comunali necessarie, accade che le planimetrie catastali non vengano aggiornate in Catasto.

Per le abitazioni di recente costruzione potrebbe essere necessaria una variazione per correggere le planimetrie corrispondenti al progetto della vostra abitazione che non riportano le varianti richieste all'impresa costruttrice in fase di realizzazione.

Per le abitazioni esistenti è utile per aggiornare le planimetrie originali disegnate a mano o correggere errori formali nel rilievo dell'immobile.

Dal 1° luglio 2010 - col D.L. 78/2010 - è obbligatorio, pena nullità dell'atto, che le planimetrie e tutti i dati catastali, siano conformi allo stato di fatto dell'immobile oggetto di compravendita.

Cos'è la conformità catastale e quando è utile?

La legge italiana prevede che in ogni atto di compravendita il venditore dichiari che lo stato dell'immobile è conforme alla planimetria depositata in catasto. Come indicato nel decreto legge del 31 maggio 2010, n. 78, "la predetta dichiarazione può essere sostituita da un'attestazione di conformità rilasciata da un tecnico abilitato alla presentazione degli atti di aggiornamento catastale".E' quindi possibile evitare al proprietario difficili interpretazioni della legge e delle modifiche all'immobile che richiederebbero una variazione della planimetria ottenendo un documento ufficiale con il quale il tecnico si assume la responsabilità del rispetto degli obblighi di legge. Per conformità catastale si intende quindi la rispondenza tra quanto rappresentato in planimetria e lo stato dei luoghi al momento in cui viene sottoscritta la dichiarazione del professionista. 

Il servizio vale per i seguenti comuni:  

Casalecchio di Reno, Zola Predosa, Anzola dell’Emilia, Calderara di Reno, Castel Maggiore, Granarolo, Castenaso, San Lazzaro di Savena, Pianoro, Sasso Marconi.

Contattaci per un preventivo

 

Il servizio include:

  • Sopralluogo e rilievo dell’immobile
  • Rifacimento digitale della Planimetria.
  • Pratica Docfa di variazione catastale per l’aggiornamento della Planimetria e della Visura Catastale (tributi Agenzia delle Entrate 50 € inclusi).

Il prezzo che vedi è tutto incluso: IVA, oneri previdenziali e tributi sono già inclusi nel prezzo. Da sommarsi eventuali spese di spedizione per l’invio della documentazione in formato cartaceo.